Facoltà di scienze della comunicazione

La “seconda vita” digitale delle riviste di turismo

Lizzi, Giulio ; Cantoni, Lorenzo

In: Problemi dell'informazione, 2012, vol. 3, p. 365-380

Al centro di questa ricerca c’è il problema dell’ibridazione digitale delle riviste di turismo: in particolare, si intende capire in che modo queste mettono a frutto la loro presenza online al fine di ampliare il loro pubblico e il loro business. Grazie a una griglia, disegnata con lo scopo di mappare tutti i tipi di contenuti e funzionalità offerti da un campione di 120 riviste online di... Plus

Ajouter à la liste personnelle
    Riassunto
    Al centro di questa ricerca c’è il problema dell’ibridazione digitale delle riviste di turismo: in particolare, si intende capire in che modo queste mettono a frutto la loro presenza online al fine di ampliare il loro pubblico e il loro business. Grazie a una griglia, disegnata con lo scopo di mappare tutti i tipi di contenuti e funzionalità offerti da un campione di 120 riviste online di turismo, derivate da preesistenti edizioni cartacee, è stata tracciata una mappa del loro attuale uso di internet. Al loro ingresso nel mondo digitale, le riviste di viaggi acquistano elementi che non era possibile ottenere dalla carta stampata, ma allo stesso tempo perdono altri elementi. Ma questo processo non può ridursi a una mera questione di aggiunta e sottrazione di caratteristiche: si richiede piuttosto un profondo ripensamento della comunicazione turistica online, un ripensamento che apre spazi per nuovi modelli di business e per una nuova “alleanza etica” tra le stesse riviste e i loro lettori.