Attualità

  • Open Access: Science for the Globe

    2014/09/18
    Dear Professors and Researchers, Dear Librarians,
    Have you ever thought about publishing digital articles or books in Open Access (OA)? Have you ever thought about supporting the access to research results in OA resources?

    Whatever your answer is, please come to share your experiences and/or your doubts with us!

    Currently many research funding institutions claim the importance of Open Access to research results and, therefore, encourage the digital publication of articles and books. In this context the Swiss National Science Foundation (SNSF) updated its policy and introduced new rules for publication grants as of 1st July 2014. This worldwide trend is provoking different reactions essentially based on how the practice of digital publications is culturally embedded in the different research disciplines.

    The Research Promotion Service of Fribourg University jointly with the Swiss National Science Foundation and the Cantonal and University Library are glad to invite you to the information event on Open Access: Science for the Globe, which will be held at the University of Fribourg on Thursday 18 September 2014 at lunch time.

    This event aims at informing researchers and employees working at the University of Fribourg about:
    • New SNSF funding rules for the publication of digital articles and books in Open Access (already valid for project submissions with a deadline on 1st October 2014)
    • The Open Access platform for researchers at the University of Fribourg.
    • The impact of Open Access publications for your academic career.

    Please find attached the programme; please register by email until 11 September 2014 (evelina.breschi@unifr.ch).

  • Nuova collezione: Pro Fribourg

    01.04.2014
  • Nuova collezione: Istituto di Sistemi Industriali

    17.02.2014
  • Nuova istituzione: Alta scuola pedagogica Fribourg

    26.11.2013
  • Nuova collezione: Blätter aus der Walliser Geschichte

    03.10.2013
  • RERO DOC : valorizzazione dei quotidiani digitalizzati

    27.09.2013
    La consultazione dei quotidiani in formato elettronico in RERO DOC costituisce ora una sezione specifica della biblioteca digitale, perfettamente integrata nell'insieme. Grazie a un ambiente dedicato maggiormente amichevole, una navigazione specifica e nuovi widget, i quotidiani digitalizzati sono messi in valore e la ricerca è automaticamente estesa al testo integrale (salvo che per le testate prive di riconoscimento ottico dei caratteri).
    Questo nuovo sviluppo fa leva sui seguenti principi:
    • una specifica interfaccia per la ricerca e la navigazione tra i titoli, con informazioni su ogni testata, e opzioni di ricerca e faccette specifiche per questo tipo di documento (periodo coperto, giorno della settimana e selezione di un'edizione specifica);
    • per le ricerche effettuate nella sezione "Quotidiani digitalizzati", visualizzazione di un risultato per ogni edizione, con accesso al corrispettivo documento attraverso Multivio;
    • per le ricerche dal sito principale, visualizzazione di un solo risultato per testata (esempio), comprendente l'insieme delle edizioni, distinto dai risultati relativi ad altre tipologie di documenti e con la possibilità di passare alla lista dettagliata dei risultati sulla pagina della sezione "Quotidiani digitalizzati";
    • la sezione "Quotidiani digitalizzati" disponibile in RERO DOC è evidenziata con un punto d'accesso ben visibile sulla pagina principale di RERO DOC e con un accesso specifico tramite la faccetta "Tipo di documento".
    Per l'utenza, questo sviluppo riafferma il ruolo di RERO DOC come punto d'accesso privilegiato a una grande varietà di tipologia documentale, in cui comprendere i quotidiani in formato digitale. Attualmente, i quotidiani presenti in RERO DOC sono rappresentati da sette testate regionali provenienti dai cantoni di Friburgo, Neuchâtel e Vallese.

    Pagina "Quotidiani digitalizzati”

  • RERO DOC: 2 nuove collezioni

    19.09.2013
  • RERO DOC : nuova interfaccia

    11.02.2013
    RERO DOC propone una nuova interfaccia di consultazione più moderna, intuitiva e performante.
    Novità principali:
    • La navigazione a faccette, che facilita e incoraggia la scoperta dei contenuti.
    • Il sensibile miglioramento della ricerca nel testo integrale, modalità evidenziata sull'interfaccia, per la quale, già nell'elenco dei risultati, sono presentati per ogni documento degli estratti del testo ricercato.
    • La semplificazione della modulo di ricerca veloce, più vicino alle attese dell'utenza e alla pratica attuale su Internet.
    • Una vetrina virtuale sulla pagina principale per la promozione delle collezioni.
    Il tutto caratterizzato da un'impostazione integrata con la nuova linea grafica comune agli altri servizi di RERO.
  • Nuova collezione: Journal « La Gruyère »

    12.09.2012
  • Multivio: miglioramento nell'integrazione a RERO DOC

    21.11.2011
    RERO DOC offriva già la possibilità di consultare un documento in una finestra Multivio sovrapposta al contenuto, ma ora sono stati aggiunti i miglioramenti seguenti:
    • possibilità di spostare o di ridimensionare la finestra Multivio;
    • memorizzazione della dimensione e della posizione della finestra;
    • messa in risalto dell'ultimo documento consultato;
    • vignette più grandi;
    • miglior allineamento delle vignette in presenza di una lista di documenti;
    • generazione di una vignetta specifica al tipo di documento in presenza di documenti non ancora supportati da Multivio.
    Alcuni suggerimenti e raccomandazioni:
    • per visualizzare un documento con Multivio, cliccare sulla vignetta o sull'icona quickView;
    • per spostare la finestra Multivio, cliccare sulla barra e far scivolare;
    • per mettera la finestra in modalità tutto schermo, fare doppio click sulla barra o cliccare su "+";
    • per ritornare alla dimensione e alla posizione iniziale, fare di nuovo doppio click sulla barra o cliccare su "-";
    • per chiudere la finestra Multivio, cliccare sul bottone "x" o usare il tasto <Esc>;
    • il ridimensionamento della finestra può essere fatto a partire da qualsiasi bordo della finestra;
    • utilizzando il tasto <Shift>, si può ridimensionare la finestra mantenendo la proporzione tra altezza e larghezza.
    Ecco un esempio: Olympic Games Antwerp (Belgium) 1920 VIIth Olympiad: General programme
  • Multivio: lancio della prima versione ufficiale 1.0.0

    05.08.2010
    Dopo una serie di versioni beta lanciate da febbraio 2010 e integrate man mano a RERO DOC, la prima versione ufficiale di Multivio (1.0.0) è stata installata su RERO DOC.
    Le novità introdotte sono le seguenti:
    • Nuova modalità "griglia" per la visualizzazione delle miniature delle pagine.
    • Migliore presentazione dei risultati di ricerca testuale:
      • i risultati sono raggruppati per ogni file;
      • il numero totale dei risultati viene indicato;
      • l'espressione di ricerca è messa in evidenza in ogni risultato;
      • un messaggio a comparsa indica quando il file ricercato non contiene testo.
    • Miglioramento nella selezione del testo, che viene fatta in maniera lineare e non più rettangolare: vi è quindi una maggiore precisione nella zona selzionata.
    • Fusione dello strumento "vista d'insieme" con lo strumento "spostamento": vi è stata una semplificatione dell'interfaccia ma funzionalità è stata mantenuta.
    • Il download dei documenti è effettuato in una nuova finestra del navigatore, ciò che permette all'utente di continuare la sua attività di consultazione.
  • Open Access: pubblicazioni scientifiche nel diritto svizzero

    06.08.2010
    Studio "Open Access - L'accesso alle pubblicazioni scientifiche nel diritto svizzero", parere legale dei Professori M. Hilty e Matthias Seeman a nome dell'Università di Zurigo.

    Nel contesto delle biblioteche e dell'Open Access, l'Università di Zurigo ha richiesto al Professor Dr Reto M. Hilty e al Dr Matthias Seemann un parere legale sull'Open Access. Lo studio verte su questioni giuridiche relative ai server istituzionali che mettono a disposizione del pubblico pubblicazioni scientifiche via internet. Un'attenzione particolare è data alla possibilità di mettere a disposizioni su questi server quelle pubblication che sono già state pubblicate da editori di riviste scientifiche.
    Il Professor Dr Hilty è direttore dell'Istituto Max Planck per la Proprietà intellettuale, Concorrenza, la Fiscalità a Monaco ed è professore di diritto dei beni immateriali all'Università di Zurigo.
    Questa valutazione è disponibile in tre lingue: francese, inglese e tedesco e contiene pure le risposte ad alcune FAQ.
    Il documento originale è disponibile qui.
  • Multivio: versione 0.2

    05.08.2010
    La versione 0.2 di Multivio è ora disponibile su RERO DOC. Questa versione offre le seguenti migliorie:
    • migliori prestazioni in termini di velocità
    • rotazione del contenuto
    • supporto dei formati MODS et XmlMarc
    • due nuove possibilità di zoom: pagina intera e massimizzazione della larghezza
    • zoom dinamico: presentazione del contenuto con una risoluzione ottimale
  • Multivio: un nuovo visualizzatore di documenti

    05.03.2010
    I contenuti della biblioteca digitale RERO DOC possono ora essere consultati con il prototipo Mulitivio. Multivio è un progetto Open Source lanciato da RERO e finanziato nell'ambito di "E-lib.ch: Biblioteca elettronica svizzera" il cui scopo è quello di permettere di consultare i contenuti digitali direttamente con il navigatore internet senza dover installare plug-ins o programmi specifici. Per tutti i documenti digitali composti da uno o più file, questa versione offre le funzionalità seguenti:
    • visualizzare la struttura interna di un documento nel pannello di navigazione,
    • visualizzare i thumbnails,
    • zoomare sul contenuto
    L'applicativo è ancora in fase sperimentale e il gruppo di progetto sta lavorando su nuove funzionalità . Una demo pubblica http://demo.multivio.org permette ad ognuno di testare Multivio con i propri documenti. Per ottenere informazioni dettagliate sul progetto ed esempi, vogliate consultare la piattaforma Multivio.

    In RERO DOC, un clic sul bottone Multivio permette la consultazione dell'insieme dei file menzionati nella notizia.

Further information: